Il gioco degli scacchi
 

Il giornalista di scacchi Evgeny Surov non si intimorisce

ilMusso 28 Lug 2017 20:46
Lunedi’ 24 luglio u.s. sul sito russo Chess-News.ru e’ stato pubblicato
l’articolo http://chess-news.ru/node/23482 a firma della WIM russa Svetlana
Bezgodova.

Qui http://ratings.fide.com ******* phtml?event=4110650 il tabellino FIDE della
Bezgodova e qui http://www.facebook.com/svetabezgodova il suo profilo Facebook.

L’articolo - che allo stato attuale ha 4.095 visualizzazioni (un numero alto,
se si pensa che quello sulla partecipazione di Carlsen alla World Cup ne ha
circa 5.600) - consiste in un report sulle Maccabiadi 2017, evento a cui la
scacchista russa ha partecipato cimentandosi nel torneo Open.

La Bezgodova aveva gia’ scritto per Chess-News lo scorso anno. Il suo pezzo
http://chess-news.ru/node/21654 (5.236 views), pubblicato il 13 giugno 2016, era
un report sull’edizione annuale del torneo per scolari a squadre russo
“White Rook” (*) disputato a Dagomys nella parte iniziale di giugno. (* il
torneo viene a volte erroneamente chiamato in inglese “White Castle” per
una non corretta traduzione dal russo)

Su quel “White Rook” ci furono diverse polemiche, e al riguardo Chess-News
qualche giorno prima aveva pubblicato l’articolo
http://chess-news.ru/node/21621 (oltre 6.900 visualizzazioni) - ben dettagliato
e con in calce numerosi allegati - a firma dell’allenatore Igor Kovpak.

Sulle anomalie di quel torneo la Bezgodova nel suo pezzo si limito’ ad
inserire un breve passaggio con il proprio parere.

Questa volta pero’ nel proprio report sulle Maccabiadi 2017 la scacchista ha
raccontato quanto le e’ direttamente capitato nel corso della sua partita del
quarto turno esprimendo, se ho capito bene, sospetti sul comportamento del suo
giovanissimo avversario e, se ho capito bene, qualche perplessita’
sull’operato arbitrale.

Tradurre gli articoli in ******* russa e’ sempre un problema ma a grandi linee
quello che e’ successo e’ che l’avversario di Svetlana - l’isaeliano
Yoav Milikow, anno 2004 (cartellino FIDE http://ratings.fide.com *******
phtml?event=2822237) - si e’ allontanato scomparendo una quarantina di volte
durante la partita a partire gia’ dalla seconda mossa.

Cio’ ha scosso notevolmente la giocatrice, che alla fine ha perso la partita
in questione e a seguire la partita del turno successivo. Nonostante le due
menzionate sconfitte Svetlana si e’ classificata al quinto posto della
classifica finale (2^/5^, 5^ per spareggio tecnico; +7 =0 -2) a un punto dal
vincitore. Yoav Milikow (tra i partecipanti all’Open figura anche Elie
Milikow, del 2007, fratello di Yoav) si e’ invece aggiudicato l’argento (+5
=4 -0): http://tinyurl.com/y8br9mf3, da Chess-Results.

Il giorno dopo la pubblicazione dell’articolo in questione della Bezgodova il
sito ha pubblicato questi due articoli:
http://chess-news.ru/node/23487
http://chess-news.ru/node/23489

Il primo e’ a firma del GM israeliano Boris Avruck, che se ho capito bene ha
tra i propri allievi Yoav; il secondo e’ a firma di Moshe Slav, Vice
Presidente della Federazione scacchistica israeliana nonche’ facente parte del
Comitato organizzativo delle Maccabiadi 2017 con Alon Cohen Revivo
(http://www.mchess.co.il/contact-us).

E’ bene che i due articoli vengano letti personalmente ed interamente da chi
ne e’ interessato ma per riassumerne molto brevemente i contenuti posso dire
che vengono respinti i sospetti di imbrogli e viene allegata una lettera dei
genitori di Yoav, lettera che ha in indirizzo anche la Commissione Etica della
FIDE e che tra le altre cose contiene l’intimazione a rimuovere immediatamente
l’articolo della Bezgodova con riserva di adire le vie legali.

Il 25 luglio stesso e’ stato pubblicato il secco articolo
http://chess-news.ru/node/23490 a firma di Evgeny Surov, numero uno del sito,
con cui senza paura il medesimo tra le altre cose scrive che Svetlana ha il
diritto di esprimere il proprio parere ed i lettori di fare le proprie
valutazioni.

Surov nell’articolo scrive anche che si e’ provveduto a rimuovere la foto di
Yoav, aggiungendo che pero’ l’articolo con tutto il resto rimane sul sito.

Il passaggio sulla foto e’ in riferimento al fatto che tra i contenuti delle
proteste viene richiamata la legge israeliana facendo presente che in base alla
stessa rappresenta una grave violazione il pubblicare foto di persone che non
abbiano compiuto i quattordici anni di eta’ senza il consenso dei genitori.

Per completezza di informazione, vanno aggiunte due cose.

La prima e’ che, ovviamente, l’impegno di Chess-News.ru e’ apprezzabile ma
la foto e’ tranquillamente recuperabile dalla cache dell’articolo.

La seconda cosa e’ che una foto di Yoav e’ stata pubblicata alle ore 22:58
del 23 luglio u.s. dal MI Yochanan Afek sul proprio profilo Facebook
http://www.facebook.com/yochanan.afek (tra gli amici FB di Afek ci sono il CT
azzurro Arthur Kogan e Yuri Garrett). La foto e’ stata postata come
‘pubblica’ e alla stessa si puo’ accedere anche senza avere un account su
Facebook. Quindi, evidentemente il maturo Afek deve avere avuto il consenso dei
genitori di Yoav.

En passant, unisco un piccolo particolare in quanto sospetto che a molti tra i
lettori di IHS l’Afek di cui sopra non giunga nuovo. Si’, si tratta proprio
dell’Afek che fu tra gli avversari incontrati al *****Stars 2015 da Francesco
Rambaldi (accompagnato all'Isola di Man da Yuri Garrett) e che al 6° turno
perse incomprensibilmente con Francesco in posizione del tutto pari
(http://tinyurl.com/yc6utkbj, da Chessbomb). Su IHS se ne parlo’ con i post a
partire da http://tinyurl.com/y85c7exh (Danca, h 18:33 dell'8 ottobre 2015).

Post scriptum
Povero Surov (fotografato con Kasparov a Saint Louis in questo tweet
http://twitter.com/surovlive/status/890044095380561921 del 25 luglio u.s.).
Gia' Garrett un paio di anni fa voleva contro di lui interventi della
Commissione Etica della FIDE
(http://www.facebook.com/yuri.garrett/posts/10207492094445311).
Wana Naga 29 Lug 2017 14:02
stesso spessore dei giornalisti nostri
ilMusso 18 Set 2017 10:47
Non compare nel sito ethics.fide.com della Ethics Commission della FIDE ma
c’e’ un fascicolo denominato “case #1/2017” (caso che dal numero di
protocollo
parrebbe essere l’unico di quest’anno) aperto dalla commissione a carico
della
Bezgodova dopo il reclamo presentato dal padre di Yoav Milikow.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Il gioco degli scacchi | Tutti i gruppi | it.hobby.scacchi | Notizie e discussioni scacchi | Scacchi Mobile | Servizio di consultazione news.