Il gioco degli scacchi
 

The neverending Gibraltar tournament

Roberto Ricca 21 Feb 2017 18:21
Come sappiamo, l'ultimo torneo di Gibilterra e` stato reso famoso dalla
clamorosa protesta di Hou Yifan per gli abbinamenti, a suo dire,
taroccati (spero che nel frattempo sia stata convinta che non lo
fossero:-).

Esaminando i vari turni, si era parlato di un'inversione di abbinamenti
al nono turno: l'abbinamento corretto era 71-118 73-124, ma le coppie
erano state aggiustate in 71-124 73-118. Il motivo altamente probabile
e` stato che il 71 era israeliano e la 118 iraniana (Dorsa Derakshani).

In una mia affissione del 3 febbraio, avevo commentato piuttosto
ingenuamente (rispondendo, credo, a Lord Ste):

> In ogni caso, quello che tu definisci scandaloso, succede
> regolarmente. Mi permetto di aggiungere "purtroppo", ma questa e` una
> mia opinione personale. Quando si tratta di accoppiamenti non di
> vertice e i cambi coinvolgono giocatori dal rating simile, vengono
> fatti per quieto vivere. Ci sono giocatori (o giocatrici, come in
> questo caso) che rischiano ritorsioni in patria se accettano di
> giocare con un israeliano (non sto scherzando), per cui finiscono per
> ritirarsi. Il torneo rischia di essere falsato piu` cosi` che facendo
> un cambio di abbinamenti (nota: non ho la piu` pallida idea se questo
> fosse il caso della Derakhshani).

Visto l'articolo che linkero` piu` avanti, possiamo assumere che lo
fosse, anche se, visto come sono poi andate le cose alla ragazza (18
anni), tanto peggio non sarebbe potuto andare.

Torniamo indietro di una settimana. Al primo turno, c'era stato un
abbinamento Iran-Israele (171-48), che o gli arbitri non avevano notato
o non avevano ancora capito che la cosa potesse essere un problema.
Coinvolto il fratellino di Dorsa, Borna (15 anni), abbinato con
l'isrealiano Huzman e da lui incontrato.

Le conseguenze si possono leggere qui: http://tinyurl.com/dorsaborna

--

Roberto Ricca
2010: 1st time WORLD SERIES CHAMPIONS SAN FRANCISCO GIANTS
2012: 2nd time WORLD SERIES CHAMPIONS SAN FRANCISCO GIANTS
2014: 3rd time WORLD SERIES CHAMPIONS SAN FRANCISCO GIANTS
2017: GO GIANTS (Anybody but the Dodgers) [Magic Number: 163]
Lord Ste 22 Feb 2017 09:41
Il giorno martedì 21 febbraio 2017 18:20:33 UTC+1, Roberto Ricca ha scritto:

> In una mia affissione del 3 febbraio, avevo commentato piuttosto
> ingenuamente (rispondendo, credo, a Lord Ste):
>
>> In ogni caso, quello che tu definisci scandaloso, succede
>> regolarmente. Mi permetto di aggiungere "purtroppo", ma questa e` una
>> mia opinione personale. Q
>
> Torniamo indietro di una settimana. Al primo turno, c'era stato un
> abbinamento Iran-Israele (171-48), che o gli arbitri non avevano notato
> o non avevano ancora capito che la cosa potesse essere un problema.
> Coinvolto il fratellino di Dorsa, Borna (15 anni), abbinato con
> l'isrealiano Huzman e da lui incontrato.
>
> Le conseguenze si possono leggere qui: http://tinyurl.com/dorsaborna

Boh... io se fossi la FIDE sospenderei "ad libitum" la Federazione Iraniana, con
l'eccezione delle giocatrici donne degli under 18- a condizione che NON si
rifiutino di giocare con israeliani. Giusto per far capire che così non si fa.
ilMusso 22 Feb 2017 10:36
Il 21 febbraio 2017 Roberto Ricca ha scritto:

> Come sappiamo, l'ultimo torneo di Gibilterra e` stato reso famoso dalla
> clamorosa protesta di Hou Yifan per gli abbinamenti, a suo dire,
> taroccati (spero che nel frattempo sia stata convinta che non lo
> fossero:-).
>
> Esaminando i vari turni, si era parlato di un'inversione di abbinamenti
> al nono turno: l'abbinamento corretto era 71-118 73-124, ma le coppie
> erano state aggiustate in 71-124 73-118. Il motivo altamente probabile
> e` stato che il 71 era israeliano e la 118 iraniana (Dorsa Derakshani).
>
> In una mia affissione del 3 febbraio, avevo commentato piuttosto
> ingenuamente (rispondendo, credo, a Lord Ste):
>
>> In ogni caso, quello che tu definisci scandaloso, succede
>> regolarmente. Mi permetto di aggiungere "purtroppo", ma questa e` una
>> mia opinione personale. Quando si tratta di accoppiamenti non di
>> vertice e i cambi coinvolgono giocatori dal rating simile, vengono
>> fatti per quieto vivere. Ci sono giocatori (o giocatrici, come in
>> questo caso) che rischiano ritorsioni in patria se accettano di
>> giocare con un israeliano (non sto scherzando), per cui finiscono per
>> ritirarsi. Il torneo rischia di essere falsato piu` cosi` che facendo
>> un cambio di abbinamenti (nota: non ho la piu` pallida idea se questo
>> fosse il caso della Derakhshani).
>
> Visto l'articolo che linkero` piu` avanti, possiamo assumere che lo
> fosse, anche se, visto come sono poi andate le cose alla ragazza (18
> anni), tanto peggio non sarebbe potuto andare.
>
> Torniamo indietro di una settimana. Al primo turno, c'era stato un
> abbinamento Iran-Israele (171-48), che o gli arbitri non avevano notato
> o non avevano ancora capito che la cosa potesse essere un problema.
> Coinvolto il fratellino di Dorsa, Borna (15 anni), abbinato con
> l'isrealiano Huzman e da lui incontrato.
>
> Le conseguenze si possono leggere qui:
> http://tinyurl.com/dorsaborna


La Federazione scacchistica dell'Iran ha sicuramente uno statuto e dei
regolamenti che riguardano i giocatori tesserati.

Va aggiunto che molto probabilmente aderisce a statuti e regolamenti di
federazioni sportive associate nazionali e che in ogni caso deve di certo
sottostare alle leggi dello Stato (la Repubblica islamica dell'Iran).

Nel momento in cui un qualsiasi giocatore del Paese mette in atto un
dato comportamento, egli sa a che cosa sta disobbedendo e a che cosa,
sotto vari profili, andra' incontro.

Fischer non amava mezze misure e compromessi e per non sottostare a cose
che non gli piacevano e che non riteneva giuste scelse sempre di andare
fino in fondo.

Comunque, al di la' di tutto questo, non si puo' non sottolineare che
alla voce "missione" della sezione "chi siamo" della versione in *******
persiana del sito web ufficiale della Federazione scacchistica iraniana
(http://www.ircf.ir - http://archive.is/K76yt) c'e' pure scritto che nel
quadro FIDE e in conformita' con la Carta olimpica la Federazione tra le
altre cose si iimpegna nella lotta contro ogni forma di discriminazione
(http://archive.is/ARJIg).

Evidentemente la presa di posizione politica verso Israele ed il velo
per le donne non vengono ritenute forme di discriminazione.
sergio.pagano@it.ibm.com 23 Feb 2017 09:36
On Tuesday, February 21, 2017 at 6:20:33 PM UTC+1, Roberto Ricca wrote:
> Come sappiamo, l'ultimo torneo di Gibilterra e` stato reso famoso dalla
> clamorosa protesta di Hou Yifan per gli abbinamenti, a suo dire,
> taroccati (spero che nel frattempo sia stata convinta che non lo
> fossero:-).
>
> Esaminando i vari turni, si era parlato di un'inversione di abbinamenti
> al nono turno: l'abbinamento corretto era 71-118 73-124, ma le coppie
> erano state aggiustate in 71-124 73-118. Il motivo altamente probabile
> e` stato che il 71 era israeliano e la 118 iraniana (Dorsa Derakshani).
>
> In una mia affissione del 3 febbraio, avevo commentato piuttosto
> ingenuamente (rispondendo, credo, a Lord Ste):
>
>> In ogni caso, quello che tu definisci scandaloso, succede
>> regolarmente. Mi permetto di aggiungere "purtroppo", ma questa e` una
>> mia opinione personale. Quando si tratta di accoppiamenti non di
>> vertice e i cambi coinvolgono giocatori dal rating simile, vengono
>> fatti per quieto vivere. Ci sono giocatori (o giocatrici, come in
>> questo caso) che rischiano ritorsioni in patria se accettano di
>> giocare con un israeliano (non sto scherzando), per cui finiscono per
>> ritirarsi. Il torneo rischia di essere falsato piu` cosi` che facendo
>> un cambio di abbinamenti (nota: non ho la piu` pallida idea se questo
>> fosse il caso della Derakhshani).
>
> Visto l'articolo che linkero` piu` avanti, possiamo assumere che lo
> fosse, anche se, visto come sono poi andate le cose alla ragazza (18
> anni), tanto peggio non sarebbe potuto andare.
>
> Torniamo indietro di una settimana. Al primo turno, c'era stato un
> abbinamento Iran-Israele (171-48), che o gli arbitri non avevano notato
> o non avevano ancora capito che la cosa potesse essere un problema.
> Coinvolto il fratellino di Dorsa, Borna (15 anni), abbinato con
> l'isrealiano Huzman e da lui incontrato.
>
> Le conseguenze si possono leggere qui: http://tinyurl.com/dorsaborna
>
> --
>
> Roberto Ricca
> 2010: 1st time WORLD SERIES CHAMPIONS SAN FRANCISCO GIANTS
> 2012: 2nd time WORLD SERIES CHAMPIONS SAN FRANCISCO GIANTS
> 2014: 3rd time WORLD SERIES CHAMPIONS SAN FRANCISCO GIANTS
> 2017: GO GIANTS (Anybody but the Dodgers) [Magic Number: 163]

Bisognerebbe conoscere le leggi dello stato iraniano: se fosse vietato dalla
legge, non c'è statuto che tenga.
ilMusso 1 Mar 2017 09:51
Il 21 febbraio 2017 Roberto Ricca ha scritto:

> Come sappiamo, l'ultimo torneo di Gibilterra e` stato reso famoso dalla
> clamorosa protesta di Hou Yifan per gli abbinamenti, a suo dire,
> taroccati (spero che nel frattempo sia stata convinta che non lo
> fossero:-).
>
> Esaminando i vari turni, si era parlato di un'inversione di abbinamenti
> al nono turno: l'abbinamento corretto era 71-118 73-124, ma le coppie
> erano state aggiustate in 71-124 73-118. Il motivo altamente probabile
> e` stato che il 71 era israeliano e la 118 iraniana (Dorsa Derakshani).
>
> In una mia affissione del 3 febbraio, avevo commentato piuttosto
> ingenuamente (rispondendo, credo, a Lord Ste):
>
>> In ogni caso, quello che tu definisci scandaloso, succede
>> regolarmente. Mi permetto di aggiungere "purtroppo", ma questa e` una
>> mia opinione personale. Quando si tratta di accoppiamenti non di
>> vertice e i cambi coinvolgono giocatori dal rating simile, vengono
>> fatti per quieto vivere. Ci sono giocatori (o giocatrici, come in
>> questo caso) che rischiano ritorsioni in patria se accettano di
>> giocare con un israeliano (non sto scherzando), per cui finiscono per
>> ritirarsi. Il torneo rischia di essere falsato piu` cosi` che facendo
>> un cambio di abbinamenti (nota: non ho la piu` pallida idea se questo
>> fosse il caso della Derakhshani).
>
> Visto l'articolo che linkero` piu` avanti, possiamo assumere che lo
> fosse, anche se, visto come sono poi andate le cose alla ragazza (18
> anni), tanto peggio non sarebbe potuto andare.
>
> Torniamo indietro di una settimana. Al primo turno, c'era stato un
> abbinamento Iran-Israele (171-48), che o gli arbitri non avevano notato
> o non avevano ancora capito che la cosa potesse essere un problema.
> Coinvolto il fratellino di Dorsa, Borna (15 anni), abbinato con
> l'isrealiano Huzman e da lui incontrato.
>
> Le conseguenze si possono leggere qui: http://tinyurl.com/dorsaborna


Uscita ieri un’intervista rilasciata in esclusiva a "Olive Press" da Stuart
Conquest, organizzatore del Festival di Gibilterra, e pubblicata sul sito
GibraltarOlivePress.com: http://archive.is/PR1hf (*).

Riporto qui di seguito il passaggio in cui l'organizzatore parla
dell'abbinamento tra un giocatore iraniano (Borna Derakhshani, di cui si e'
parlato in altri topic di questo newsgroup) e un giocatore israeliano al primo
turno: "It was just an unfortunate oversight – this was a computer pairing,
and normally would have been “blocked”, as were all subsequent Iran v Israel
matches, but this was the first round, and the arbiters had not realised the
error.”.

Dunque, in questa intervista di un mese dopo rispetto ai fatti Conquest dice che
si e' trattato di un errore degli arbitri: un errore che a mio parere sarebbe
stato molto meglio evitare (http://tinyurl.com/jvy42ka) e dal quale, sempre a
mio parere, escono un po' malconci anche lui e il Festival.

Tra l'altro, scegliere per l' "esclusiva" un sito che mette la foto di Sopiko
Guramishvili (che al Festival di Gibilterra manco ha partecipato) scrivendo
nella didascalia che si tratta di Dorsa Derakhshani forse non risulta la scelta
piu' azzeccata...

(* "Tradewise Gibraltar Chess Festival head wants ‘leniency’ after Iran ban
player for Israeli match" - "EXCLUSIVE: Stuart Conquest tells Olive Press
'unfortunate oversight' led to pairing" - By reporter Joe Duggan 28 Feb, 2017 @
15:27)
ilMusso 14 Set 2017 15:52
Il 21 febbraio 2017 Roberto Ricca ha scritto:

> http://tinyurl.com/dorsaborna

(«Iran Bans ******* Chess Siblings Over Head Scarf, Match Against Israeli»)


La diciannovenne iraniana Dorsa Derakhshani - qui in una foto pubblica da lei
postata un mese fa sul suo profilo* http://www.facebook.com/dora.derakhshani:
http://funkyimg.com/i/2xjXC.png - e' passata alla Federazione U.S.A.

(* per accedere al profilo di Dora-Dorsa e' necessario avere un account su FB)

Nuova scheda personale FIDE: http://ratings.fide.com *******
phtml?event=12500330
(http://archive.is/usmnz)
(questa la precedente scheda: http://archive.is/mxPRd)

Queste le attuali info di base della ragazza dal sopra citato profilo FB:
"FIDE Journalism
Studia presso Saint Louis University
Vive a Barcellona
Di Teheran"

Il trasferimento alla federazione a stelle e strisce era nell'aria. Il 2
agosto u.s. Dorsa aveva scritto su FB di avere iniziato gli studi presso
la Saint Louis University, in Missouri; inoltre, il 13 agosto u.s. Dorsa
aveva partecipato alla cerimonia d'apertura del "Saint Louis Rapid & Blitz":
http://www.instagram.com/p/BXwJh7fBv5L.


[Su IHS si era parlato del caso Derakhshani in questo topic e nei topic
"Una Hou con le palle" (http://tinyurl.com/z5bcj8e) e "Caso Derakhshani:
Short indica nomi e situazioni sospette" (http://tinyurl.com/y85ec6cm)*

(* approfitto per scusarmi con Roberto Ricca per quel "cretinate")]

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Il gioco degli scacchi | Tutti i gruppi | it.hobby.scacchi | Notizie e discussioni scacchi | Scacchi Mobile | Servizio di consultazione news.